NOTA! Questo sito utilizza i cookie e tecnologie simili.

Se non si modificano le impostazioni del browser, l'utente accetta. Per saperne di piu'

Approvo

PROSSIMI EVENTI

Festival del brodetto

 

Fano (Pesaro e Urbino), 2 settembre 2015 - Show Cooking, musica, convegni, lezioni di cucina, barcamp, talk show, degustazioni, corsi, giochi…e una gustosissima gara internazionale: tutto questo, e non solo, è il Festival Internazionale del Brodetto e delle Zuppe di Pesce 2015.

Fulcro della manifestazione, che in tredici anni si è conquistata un posto tra le più importanti della Regione arrivando a potersi fregiare del marchio “Marche Expo”, sarà una spettacolare sfida tra chef provenienti dai paesi della Macro Regione Adriatico Ionica: per l’Italia gareggia Luigi Sartini, per la Croazia Zeljko Neven Bremec, per il Montenegro Miklova Zeqo e per l’Albania Mihajilo Boban. L’evento che vedrà sfidarsi gli chef in due turni (pranzo e cena di venerdì 11 settembre) sarà tutto costruito intorno alle zuppe di pesce: ogni rappresentante dovrà proporre la sua versione, rivista e corretta a piacimento, del piatto tradizionale del suo Paese.

“Se, com’è ormai riconosciuto da più parti - affermano il presidente Confesercenti Pesaro e Urbino Alfredo Mietti e il direttore Confesercenti Pesaro e Urbino Roberto Borgiani - l’enogastronomia rappresenta un fattore determinante per la ripresa del settore turistico e per lo sviluppo economico di un territorio, il Festival Internazionale del Brodetto e delle Zuppe di Pesce, giunto quest’anno alla sua XIII edizione, costituisce un’espressione di eccellenza nel vasto panorama del turismo del cibo e del vino. Dalla valorizzazione delle risorse e dei sapori alla radicata tradizione marinara di una città come Fano, la manifestazione getta un ponte sul Mediterraneo, creando sinergie e allo stesso tempo contaminazioni tra gusti e costumi molto diversi. Esempio ne sia la “giornata internazionale” che quest’anno non soltanto coinvolgerà chef provenienti dalle nazioni che con l’Italia condividono il mar Adriatico, ma anche le delegazioni istituzionali di tali Paesi all’insegna di una più completa e razionale collaborazione al di là di ogni frontiera”.

“Il crescente successo e la sempre maggiore attenzione nei confronti della manifestazione – spiegano il presidente Confesercenti Fano Pier Stefano Fiorelli e il direttore Confesercenti Fano Tiziano Pettinelli - permettono oggi di offrire un evento dalla qualità consacrata e indiscutibile, capace di dare un concreto slancio al turismo e all’economia del territorio che lo ospita. Perché il Festival non è soltanto una semplice occasione di degustare il piatto, disfida tra cuochi eccellenti, ricerca del miglior abbinamento, ma anche conoscenza ad ampio raggio di tutto ciò che ruota intorno a questo piatto e all’ambiente che lo ha generato. E, in una cornice dove il mare è protagonista assoluto, non ci sono soltanto spettatori, ma ognuno è parte importante ed attiva di tutto questo. Ecco perché il Festival si caratterizza sempre di più come una manifestazione popolare, partecipata e circondata dall’entusiasmo di tanti cittadini e turisti, espressione vera e sincera della nostra cultura e della storia locale”.

Per restare in ambito culinario, da non perdere i cooking show delle stelle Michelin Giuseppe Mancino e Pasquale Torrente e i due spettacolari cooking show VIP. Il primo vedrà sfidarsi ai fornelli due stelle di MasterChef, la salernitana Amelia Falco (MasterChef Italia 4) e la giovanissima Vittoria Truffa (Junior MasterChef 2); l’altro metterà a confronto le notissime blogger Valentina Scarnecchia (Cuochi e Fiamme) e Federica Giuliani (GialloZafferano).

Altra interessante novità sarà la virtuale espansione della SPIAGGIA DEL GUSTO che diventerà “2.0”, lo spazio che da anni ospita gli stand-ristorante si arricchisce infatti di “Adriatic Fish Food”, un progetto, mirato alla valorizzazione del pescato del Mar Adriatico, che prevede la realizzazione di: Barcamp aperti al pubblico e dedicati alla discussione sulla fauna adriatica, occasioni durante le quali si approfondiranno gli aspetti biologici, nutritivi e storici con importanti professionisti del settore; occasioni culturali come gli Aperitivi Letterari durante i quali personaggi famosi dell’enogastronomia nazionale presenteranno libri di argomento turistico-culinario; corsi di Alta Scuola di Cucina.

Ma la SPIAGGIA DEL GUSTO, sarà anche la SPIAGGIA DELLO SPETTACOLO. Il Festival Del Brodetto, in collaborazione con il Festival Adriatico Mediterraneo, ospita quest’anno sul palco centrale importanti personalità del mondo culturale nazionale. Giovedì 10 settembre, infatti, presenterà il suo “Trasponde” Moni Ovadia, personalità rappresentativa della multiculturalità che arriva a Fano con una serata tutta dedicata alle sponde internazionali del mar Adriatico. Domenica 14, invece, sempre in collaborazione con il Festival Adriatico Mediterraneo, chiuderanno la manifestazione i Caracas una band di quattro elementi la cui musica ha un sapore ”reggae word”. Le altre due serate, che compongono una cinquina molto interessante di musica folk ispirata ai suoni balcanici nell’ottica culturale della Macro Regione Adriatico Ionica, vedranno protagonisti assolute due band di grande impatto: i Four on Six con le loro note “swing & gipsy jazz” e i Gattamolesta dalle sonorità più ruvide, “urban punk e folk”.

Non mancherà anche quest’anno lo spazio bambini BRODETTO KIDS, con una sezione del progetto “Nati per leggere” dal titolo “Storie dal Mare”, la mostra di pittura “Conosco i miei pesci!” e giochi di movimento specifici per varie età. Tutti i giorni, poi, ai bambini presenti sarà offerta una merenda a base di pesce per avvicinare i più piccoli al consumo di pesce, soprattutto di quello locale, abituandoli a comprendere che è un alimento completo ed importante.

Continua, infine, il successo del FUORI BRODETTO, un circuito di ristoranti della provincia di Pesaro e Urbino che proporranno, dal 1 settembre all’11 ottobre Brodetto a prezzi convenzionati.

Restano, infine, confermate anche tutte le iniziative che nel corso degli anni hanno contribuito alla crescita del Festival: ampio spazio alla mostra mercato, alla cucina di strada con vari punti ristoro, all’intrattenimento con gruppi musicali, spettacoli dal vivo di diverso genere esattamente come restano confermate le collaborazioni ormai consolidate con gli attori più importanti dell'editoria, del giornalismo e delle associazioni legate a questo mondo che da sempre affiancano lo staff la più importante delle quali resta quella con la trasmissione di Radio2 Decanter.

Per prenotare il proprio posto ai cooking show, alla gara internazionale o ai corsi dell’Alta Scuola di Cucina, contattare la segreteria allo 0721.54708 oppure Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo..

Fonte: ilrestodelcarlino.it

e-max.it, posizionamento sui motori

Eventi 2016 / 2017

Ottobre 2017
Lun Mar Mer Gio Ven Sab Dom
01
02
03
04
05
06
07
08
09
10
11
12
13
14
15
16
17
18
19
20
21
22
23
24
25
26
27
28
29
30
31